Suggerimenti per il trapianto di plumeria: come trapiantare la plumeria in giardino

La plumeria può svilupparsi in grandi cespugli con estesi sistemi di radici. Il trapianto di piante mature può essere difficile, ma trapiantare un taglio di plumeria è facile. Anche sapere quando spostare una plumeria è un aspetto importante. Questo articolo sarà di aiuto.

Suggerimenti per il trapianto di plumeria: come trapiantare la plumeria in giardino

Plumeria , o frangipani, è un profumo pianta tropicale che viene spesso utilizzata come ornamentale nei giardini delle regioni calde. La plumeria può svilupparsi in grandi cespugli con estesi sistemi di radici. Il trapianto di piante mature può essere difficile a causa delle loro dimensioni e della massa radicale, ma trapiantare un taglio di plumeria è facile a condizione che tu ottenga la miscela del terreno è corretta. Sapere quando spostare una plumeria è anche un aspetto importante. Esamineremo alcuni suggerimenti su come trapiantare la plumeria, se talee o piante stabilite.

Spostamento delle piante di plumeria

Le piante stabilite potrebbero improvvisamente non adattarsi più dove stavano crescendo. Se una pianta matura deve essere spostata, pianifica una stagione in anticipo. In questo momento, taglia intorno alla massa radicale per recidere alcune delle radici più grandi & ndash; noto anche come potatura delle radici: questo stimolerà la nuova crescita delle radici, ma le radici saranno più facili da gestire l’anno prossimo n la pianta viene spostata.

Lo spostamento di piante di plumeria di grandi dimensioni può richiedere un paio di giardinieri. La stagione dopo aver tagliato le radici, annaffia bene la pianta il giorno prima del trapianto. La primavera è quando spostare una plumeria, perché la pianta sta appena iniziando a crescere attivamente e sarà meno probabile che subisca shock quando sollevata.

Scava intorno alla zona della radice e solleva la pianta su un telo. Avvolgi il telo intorno alle radici per trattenere l’umidità. Prepara il nuovo letto scavando un buco due volte più largo e profondo della massa radicale. Riempi il fondo del buco con terreno sciolto a forma di cono e sistemaci sopra le radici. Riempi il dorso e premi il terreno intorno alle radici. Innaffia bene la pianta.

Come trapiantare le talee di plumeria

Le talee sono il metodo di propagazione più comune perché si stabiliscono rapidamente e le nuove piante sono vere per il genitore. Se tutto va bene, le nuove talee sono pronte per il trapianto in 30 a 45 giorni. Il taglio dovrebbe avere diverse coppie di foglie vere prima di spostarsi.

Se stai semplicemente spostando la pianta in un contenitore più grande, un bel terreno di cactus fornirà un buon terreno di crescita. Gli spazi di semina nel terreno devono essere modificati con compost e molta sabbia per mantenere il terreno poroso.

Allenta delicatamente il terreno attorno al taglio e rimuovilo dal vaso, facendo attenzione a non danneggiare le piccole radici. Posizionare il taglio nel contenitore alla stessa altezza e profondità alla quale stava crescendo e riempire con il terreno di cactus. Le piante interrate dovrebbero essere installate in un foro che è due volte più profondo e largo, ma poi riempito per accogliere solo le radici. Questa regione più libera consente alle radici delle piante di diffondersi facilmente man mano che crescono.

Suggerimenti per il trapianto di plumeria: come trapiantare la plumeria in giardino

Cura dopo il trapianto di una plumeria

Una volta completato il trapianto di plumeria, la pianta dovrà essere ben irrigata per stabilirsi il suolo. Non innaffiare di nuovo fino a quando il terreno non è asciutto.

Metti le talee appena in vaso in una posizione soleggiata con una certa protezione dai raggi più caldi della giornata. Dopo 30 giorni, concimare con fertilizzante con rapporto 10-50-10. Innaffialo bene. Distribuire pacciamatura di corteccia intorno alla base della pianta per prevenire erbacce e perdita di umidità.

Le talee potrebbero richiedere picchettamento all’inizio. Una volta stabilito il rooting, il palo può essere rimosso. Le piante più grandi dovrebbero essere potate l’anno successivo dopo la fioritura. Ciò contribuirà ad aprire l’interno, aumentando l’aria e minimizzando le malattie e i parassiti.

Nutri la plumeria una volta all’anno all’inizio della stagione di crescita. Ciò incoraggerà le splendide fioriture profumate e il fogliame sano e lucido.

Video: Come fare le talee? Ecco il sistema più comodo

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB