Suggerimenti per l’identificazione delle specie invasive: come capire se una specie è invasiva nel tuo giardino

Come individuare le piante invasive? Sfortunatamente, non esiste una risposta semplice o una caratteristica comune che renda queste piante facili da individuare. In realtà può essere un po 'complicato. Per sapere cosa si può fare per identificare una specie di pianta invasiva, fare clic qui.

Suggerimenti per l'identificazione delle specie invasive: come capire se una specie è invasiva nel tuo giardino

Secondo l’Invasive Plant Atlas degli Stati Uniti, le piante invasive sono quelle che “sono state introdotte dall’uomo, intenzionalmente o accidentalmente, e sono diventati gravi parassiti ambientali. ” Come individuare le piante invasive? Sfortunatamente, non esiste un modo semplice per identificare le piante invasive e nessuna caratteristica comune che le renda facili da individuare, ma le seguenti informazioni dovrebbero aiutare.

Come capire se una specie è invasiva

Tieni presente che le piante invasive non sono sempre brutte. In effetti, molti sono stati trasportati a causa della loro bellezza o perché erano efficaci coprisuolo in rapida crescita. L’identificazione delle specie invasive è ulteriormente complicata perché molte piante sono invasive in alcune aree ma si comportano perfettamente in altre.

Ad esempio, l’edera inglese è amata in molte parti degli Stati Uniti, ma queste viti a crescita rapida hanno creato seri problemi nel Pacifico nord-occidentale e negli stati costieri orientali, dove i tentativi di controllo sono costati ai contribuenti milioni di dollari.

Suggerimenti per l'identificazione delle specie invasive: come capire se una specie è invasiva nel tuo giardino

Risorse per identificare le piante invasive

Il modo migliore per riconoscere le specie invasive comuni è fare i compiti. Se non sei sicuro di identificare le specie invasive, scatta una foto e chiedi agli esperti del tuo ufficio di estensione cooperativa locale di aiutarti a identificare la pianta.

Puoi anche trovare esperti in luoghi come la conservazione del suolo e dell’acqua o i dipartimenti di fauna selvatica, silvicoltura o agricoltura. La maggior parte delle contee dispone di uffici per il controllo delle infestanti, soprattutto nelle aree agricole.

Internet fornisce un’abbondanza di informazioni sull’identificazione di specie invasive specifiche. Puoi anche cercare risorse nella tua particolare area. Ecco alcune delle fonti più affidabili:

  • Atlante delle piante invasive degli Stati Uniti
  • Stati Uniti Department of Agriculture
  • Center for Invasive Species and Ecosystem Health
  • Commissione UE: Ambiente (in Europa)

Specie invasive più comuni da tenere d’occhio

Le seguenti piante elencate sono parassiti invasivi in ​​molte aree degli Stati Uniti:

  • Lisimachia viola (Lythrum salicaria)
  • Spirea giapponese (Spiraea japonica)
  • Edera inglese (Hedera helix)
  • Caprifoglio giapponese (Lonicera japonica)
  • Kudzu (Pueraria montana var. Lobata)
  • Glicine cinese (Wisteria sinensis)
  • Crespino giapponese (Berberis thunbergii)
  • Pianta rampicante invernale (Euonymus fortunei)
  • Ligustro cinese (Ligustrum sinense)
  • Tanaceto (Tanacetum vulgare)
  • Knotweed giapponese (Fallopia japonica)
  • Acero norvegese (Acer platanoides)

Video: Le specie alloctone invasive

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB