Suggerimenti per la coltivazione del melograno: prendersi cura delle piante di melograno in contenitori

I melograni sono deliziosi e ricchi di antiossidanti, portando molti a provare a coltivare il melograno. Se questo include te, il seguente articolo include informazioni sulla cura delle piante di melograno con enfasi sugli alberi di melograno indoor in contenitori.

Suggerimenti per la coltivazione del melograno: prendersi cura delle piante di melograno in contenitori

Mi piace il cibo che devi lavorare un po ‘per ottenere a. Il granchio, il carciofo e il mio preferito, il melograno, sono esempi di alimenti che richiedono un piccolo sforzo aggiuntivo da parte tua per raggiungere gli interni deliziosi. I melograni non sono solo deliziosi, ma stanno ottenendo punti bonus per i loro alti livelli di antiossidanti, portando molti a provare a coltivare il melograno. Se questo include te, diamo un’occhiata alla cura delle piante di melograno con un’enfasi sugli alberi di melograno indoor in contenitori.

Crescita del melograno

I melograni (Punica granatum) sono ricchi di storia e sono stati coltivati ​​per migliaia di anni attraverso le regioni mediterranee di Asia, Africa ed Europa. Originario dell’Iran verso l’Himalaya settentrionale, il frutto alla fine ha viaggiato in Egitto, Cina, Afghanistan, Pakistan, Bangladesh, Iran, Iraq, India, Birmania e Arabia Saudita. Fu introdotto nelle Americhe nel 1500 dai missionari spagnoli.

Membro della famiglia delle Lythraceae, il frutto del melograno ha una pelle liscia, coriacea, di colore da rosso a rosa che circonda gli arilli commestibili. Questi arilli sono la parte commestibile del frutto e sono i suoi semi circondati da polpa dolce e succosa. I semi possono anche essere usati per la semina.

Gli alberi di melograno vengono coltivati ​​non solo per i loro frutti succosi e allettanti, ma anche per creare interessanti esemplari ornamentali con fiori rosso-arancio prima della fruttificazione, partono su verde lucido, deciduo le foglie. Gli alberi di solito hanno spine e sono coltivati ​​come un arbusto folto. Detto questo, i melograni possono essere addestrati come un piccolo albero ideale quando si coltiva un melograno in una pentola.

Come coltivare alberi di melograno in contenitori

I melograni prosperano in aree di condizioni calde e aride. Sebbene non tutti noi risiediamo in tali regioni climatiche, la buona notizia è che coltivare un melograno in una pentola è del tutto possibile. Gli alberi di melograno in contenitori possono essere coltivati ​​al chiuso a condizione di sufficienti aridi o all’aperto durante una parte dell’anno e spostati all’interno se gli schiocchi freddi sono imminenti.

I melograni sono autoimpollinanti, quindi ne hai solo uno per dare frutti. Sono relativamente resistenti e daranno frutti entro il secondo anno.

Per gli alberi di melograno all’aperto o al coperto coltivati ​​in contenitori, avrai bisogno di circa un quarto di gallone da un quarto pieno di terriccio. Posiziona la zolla nel contenitore e inizia a riempire intorno alle radici con il terreno nella parte superiore del contenitore ma non coprendo il tronco. Innaffia il nuovo albero e schiaccia leggermente il terreno per eliminare eventuali sacche d’aria.

Suggerimenti per la coltivazione del melograno: prendersi cura delle piante di melograno in contenitori

Cura delle piante di melograno

I melograni hanno bisogno del sole pieno. Tieni d’occhio il bollettino meteorologico e se le temperature minacciano di scendere sotto i 40 gradi F. (4 C.), sposta la pianta in casa in una finestra soleggiata.

Innaffia l’albero in profondità circa una volta alla settimana, probabilmente di più spesso durante i mesi estivi di punta. Fertilizzare l’albero con mezza tazza di 10-10-10. Distribuire il fertilizzante in cima al terreno e due pollici di distanza dal tronco. Innaffia il cibo nel terreno. Durante i primi due anni di crescita dell’albero, nutriti a novembre, febbraio e maggio e, successivamente, fertilizzano solo a novembre e febbraio.

Elimina ogni ramo o spara da tre a cinque per ramo dopo il primo anno dell’albero. Elimina gli arti morti o danneggiati alla fine dell’inverno. Elimina i polloni per creare un aspetto più simile ad un albero.

Segui i suggerimenti di cui sopra e, entro due anni, avrai dei deliziosi frutti di melograno che durano fino alle mele (fino a sette mesi!) in condizioni fresche e asciutte.

Video: Come curare le piante grasse in casa

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: