Suggerimenti per la raccolta di rutabaga e la conservazione di rutabaga

Il rutabaga viene raccolto in autunno e costituisce un ottimo raccolto per lo stoccaggio invernale. La conservazione dei rutabaga richiede una raccolta e una conservazione adeguate. Ottieni consigli per la raccolta e la conservazione dei rutabaga in questo articolo.

Suggerimenti per la raccolta di rutabaga e la conservazione di rutabaga

Il rutabaga, che è un incrocio tra cavolo e rapa, è una coltura di alta stagione. Poiché viene raccolto in autunno, il rutabaga è un ottimo raccolto per lo stoccaggio invernale. Oltre a soddisfare tutti i requisiti di crescita necessari, la conservazione dei rutabaga richiede un’adeguata raccolta e conservazione.

Quando e come raccogliere i rutabaga

Le piante di Rutabaga richiedono 90-110 giorni per maturare. Hanno bisogno di almeno quattro settimane in più per maturare rispetto alle rape. I rutabaga di solito possono essere tirati da terra abbastanza facilmente, ma bisogna comunque fare attenzione a non ferirli in alcun modo per evitare problemi con la decomposizione in seguito.

Sebbene i rutabagas possano essere raccolti una volta che le colture a radice hanno raggiunto circa 2- 3 pollici di diametro, di solito è meglio aspettare un po ‘più a lungo per raccogliere i rutabaga. Le radici più grandi (circa 4-5 pollici di diametro) sono più lievi e tenere.

Inoltre, quelle che sono state esposte a gelate leggere possono effettivamente avere un sapore più dolce. Per prolungare la stagione del raccolto e proteggere le colture dalle gelate più pesanti, è possibile aggiungere uno spesso strato di paglia.

Suggerimenti per la raccolta di rutabaga e la conservazione di rutabaga

Rutabaga Storage

I rutabaga inutilizzati devono essere conservati immediatamente dopo la raccolta. Tagliare il fogliame a circa un pollice della corona. Pulisci le radici ma evita di bagnarle, in quanto ciò può causare muffa e decomposizione.

Il raffreddamento è uno dei fattori più importanti per preservare i rutabaga. Per i migliori risultati, raffreddali il prima possibile. Il raffreddamento riduce la respirazione radicale e la perdita d’acqua. Può anche ridurre il rischio di scottature.

In alcuni casi, i rutabaga possono essere sottoposti a un bagno di cera, immergendoli in cera calda per prevenire la perdita di umidità. Le colture appena raccolte devono essere raffreddate il più vicino possibile a 32 F. (0 C). Inoltre, richiedono un’umidità relativa elevata. Date le condizioni adeguate, le temperature di 32-35 F. (0-2 C.) e l’umidità relativa pari o intorno al 90-95 percento, la conservazione di rutabaga può durare da uno a quattro mesi.

Le rutabagas si conservano bene in il frigorifero, poiché spesso può fornire le condizioni di temperatura e umidità ottimali. Possono anche essere conservati in una cantina per radici, a condizione che la temperatura e l’umidità soddisfino le esigenze richieste delle rutabagas.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB