Suggerimenti sulla potatura del castagno – Informazioni sulla potatura di un castagno

I castagni crescono bene senza potatura, ma ciò non significa che tagliare i castagni sia una perdita di tempo. Potare i castagni non è difficile, e questo articolo aiuterà a spiegare perché e come potare un castagno.

Suggerimenti sulla potatura del castagno - Informazioni sulla potatura di un castagno

I castagni crescono bene senza potare – fino a 48 pollici all’anno – ma ciò non significa che tagliare i castagni sia una perdita di tempo. La potatura del castagno può mantenere un albero più sano, creare un albero più attraente e aumentare la produzione di noci. Potare i castagni non è difficile. Continua a leggere per scoprire perché e come potare un castagno.

Ragioni per tagliare un castagno

Sia che tu coltivi un castagno nel tuo cortile o abbia un frutteto per la produzione commerciale, il più motivo importante per iniziare a potare i castagni è migliorare la loro salute.

Dovresti rimuovere tutti i rami che potrebbero causare problemi agli alberi in futuro. Ciò include rami spezzati, rami malati e rami con un angolo del cavallo troppo stretto.

Anche mantenere il tuo castagno in equilibrio è importante per la sua salute. Valuta di iniziare la potatura dei castagni se i rami da un lato sono significativamente più grandi e più pesanti dei rami dall’altro.

Anche i produttori commerciali di castagni potano i loro alberi per migliorare la produzione. Potano i rami bassi per consentire loro di accedere all’albero senza urtare la testa e usano anche la potatura del castagno per limitare l’altezza dell’albero.

Quando iniziare a tagliare i castagni

La maggior parte della potatura dei castagni dovrebbe avvenire in inverno quando gli alberi sono inattivi. Se stai potando per modellare l’albero o per limitarne l’altezza, agisci in una giornata asciutta in inverno. Tuttavia, potare un ramo rotto o malato non dovrebbe aspettare l’inverno. Non esitare a iniziare a tagliare i castagni per motivi di salute in estate, purché il tempo sia asciutto.

È fondamentale attendere che il clima secco inizi a tagliare i castagni. Non è mai consigliabile tagliare un castagno mentre piove o sta per piovere. Fornisce alle malattie un modo semplice per entrare nell’albero.

Se poti durante la pioggia, l’acqua gocciola direttamente nelle ferite da potatura, il che può consentire alle infezioni di entrare nell’albero. Poiché le castagne di solito non sanguinano la linfa quando vengono tagliate, i nuovi tagli sono vulnerabili fino alla guarigione.

Suggerimenti sulla potatura del castagno - Informazioni sulla potatura di un castagno

Come potare i castagni

Se vuoi sapere come potare i castagni, ti consigliamo di iniziare utilizzando gli strumenti corretti. Usa potatori per rami di diametro inferiore a un pollice, troncarami per rami da 1 a 2 ½ pollici e seghe per rami più grandi.

Il sistema di guida centrale è il più popolare per tagliare un castagno. In questo sistema, tutti i leader tranne il più forte vengono rimossi per incoraggiare l’altezza dell’albero. Tuttavia, il sistema a centro aperto è preferito da alcuni produttori commerciali.

Qualunque sistema scegliate di utilizzare per tagliare un castagno, non rimuovete mai più di un terzo del castagno in un anno. E ricorda che non otterrai alcuna noce sui rami ombreggiati.

Video: ottenere prebonsai

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB