Tagliare un albero di arancio – Come e quando potare gli alberi di arancio

Se lasciato non potato, la crescita può diventare vigorosa e sfuggente, così gli alberi di potatura potenzieranno il loro aspetto. Come fai a tagliare un albero di arance e quando è il momento migliore per potare gli alberi di arancio? Questo articolo sarà di aiuto.

Tagliare un albero di arancio - Come e quando potare gli alberi di arancio

Gli agrumi sono portatori di frutti sempreverdi che non richiedono la potatura tanto quanto i loro fratelli decidui. Se lasciata non potata, tuttavia, la crescita può diventare vigorosa e fuori controllo, quindi gli alberi di potatura potenzieranno il loro aspetto. Come fai a tagliare un albero di arance e quando è il momento migliore per potare gli alberi di arancio? Continua a leggere per saperne di più.

Potatura degli aranci

Perché dovresti potare gli agrumi come gli aranci? La potatura degli aranci può migliorare l’aerazione e aumentare la luce attraverso il baldacchino, migliorando così la qualità e la resa dei frutti. La potatura dei germogli d’acqua può anche migliorare la produttività in alcuni casi. La facilità nella raccolta delle arance e la riduzione delle potenziali lesioni dovute alle cadute dalle scale sono anche i risultati del taglio di un albero di arance per ridurne l’altezza complessiva.

La potatura della gonna riduce il rischio che agenti patogeni presenti nel terreno colpiscano il frutto oltre a facilitare il diserbo e la stratificazione del pacciame. L’agrume può essere addestrato come una siepe tranciata o spalliera attraverso un’attenta potatura. Detto questo, la potatura degli aranci non è di solito necessaria se non per rimuovere eventuali arti danneggiati o malati. Non è necessario potare per diradare la frutta a meno che non ci sia solo una sovrabbondanza.

La potatura delle arance in vaso di solito non è nemmeno necessaria, poiché le dimensioni del loro contenitore di solito ne controllano la crescita. Ancora una volta, si desidera rimuovere eventuali rami danneggiati o malati, tagliare leggermente i polloni che si alzano sotto l’innesto o l’unione delle gemme e mantenere un baldacchino aperto.

Quando potare gli alberi di arancio

Se lo si fa decidete di potare questo albero di agrumi, progettate di farlo appena prima del tempo di fioritura o subito dopo l’allegagione. Ad esempio, nelle regioni più calde, potare in primavera tra febbraio e aprile; nelle zone più fredde, ritardare la potatura fino a fine febbraio o marzo.

Piccoli ritagli, come la rimozione dei germogli, possono verificarsi in qualsiasi momento, tranne in ritardo nella stagione di crescita perché stimolano una nuova crescita, che può essere danneggiata dal gelo . Dopo la potatura, proteggere l’area con una vernice bianca al lattice per interni 50:50 e una miscela di acqua.

Assicurarsi di sterilizzare gli attrezzi da potatura nel caso in cui siano venuti in contatto con un contaminante o una malattia. Ora che sai quando potare, la domanda è: come potare un arancio.

Tagliare un albero di arancio - Come e quando potare gli alberi di arancio

Come potare e arancio

I germogli sono facili da rimuovere a mano quando sono piccoli . Se sono troppo grandi per staccarsi facilmente, usa i potatori manuali. Continuate a rimuovere i germogli; non dovrebbero mai diventare così grandi da aver bisogno di troncarami o una sega per rimuoverli. Se è necessario rimuovere un germoglio con troncarami, rimuoverlo alla base, mantenendo il colletto del ramo. Il colletto è l’area gonfia del tronco che circonda la base di un ramo e protegge l’albero dalla decomposizione.

Usa sempre cesoie affilate e sterilizzate. Se non hai il coraggio di tenere il passo con la rimozione dei germogli, il tronco può essere avvolto con cartone bianco per inibire la loro crescita. Tieni i 10-12 pollici inferiori dell’albero liberi dai germogli.

Per rimuovere i rami, avrai bisogno di potatori manuali o persino di una sega. Pota il ramo a filo del colletto, non del tronco. Ciò offre all’albero la migliore possibilità di guarire completamente e minimizzare la crescita dei germogli.

Se il ramo è largo più di 1 ½ pollice, usa un taglio in tre parti.

  • Innanzitutto, selezionare un’area 6-12 pollici fuori dal colletto per il primo taglio. Ho visto attraverso un terzo del ramo iniziando dalla parte inferiore. Conosciuto come sottosquadro, questo impedisce alla corteccia di lacerarsi.
  • Esegui il tuo secondo taglio a circa 3 pollici più lontano dal sottosquadro. Questa volta taglia completamente il ramo fino a quando l’arto non cade.
  • Infine, ritaglia lo stub risultante sul colletto del ramo. Se il taglio è liscio, l’albero guarirà da solo e non è necessaria alcuna vernice o sigillante per potatura.

Al termine del taglio in tre parti, ispezionare il legno per accertarsi che sia integro. Dovrebbe essere giallo-biancastro, come una cartella manila. Se vedi del legno scuro, questa è un’indicazione che la malattia esiste ancora e potrebbe essere necessario rimuovere più albero, trattarlo se possibile o rinunciarvi se è gravemente colpito.

Video: Potatura arancio adulto con Ernesto (come potare gli agrumi) #potatura agrumi – Tecniche di potatura

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: