Tagliare un albero di nettarine: quando potare le nettarine nel paesaggio

La potatura di una nettarina è una parte importante della cura dell'albero. Ci sono una serie di ragioni per tagliare un albero di nettarine ciascuna con uno scopo specifico. Questo articolo ti aiuterà con i dettagli della potatura della nettarina.

Tagliare un albero di nettarine: quando potare le nettarine nel paesaggio

La potatura di una nettarina è una parte importante della cura dell’albero. Ci sono una serie di ragioni per tagliare un albero di nettarine ciascuna con uno scopo specifico. Imparare quando e come potare gli alberi di nettarina insieme a fornire irrigazione, gestione di parassiti e malattie e una corretta fertilizzazione, garantirà una lunga vita per l’albero e un raccolto abbondante per il coltivatore.

Quando potare gli alberi di nettarine

La maggior parte degli alberi da frutto viene potata durante la stagione dormiente – o inverno. Le nettarine sono l’eccezione. Dovrebbero essere potati alla fine dell’inizio della primavera per consentire un’accurata valutazione della sopravvivenza dei fiori prima della potatura.

La potatura e l’allenamento di una nettarina dovrebbero iniziare l’anno della semina e ogni anno in seguito per sviluppare un forte bene- quadro bilanciato di impalcature.

L’obiettivo nel tagliare un albero di nettarina è di controllarne le dimensioni per rendere più facile la manutenzione e la raccolta dei frutti. La potatura aiuta anche a sviluppare una forte struttura degli arti e apre l’albero in modo che la luce solare possa penetrare nella chioma. È anche importante rimuovere eventuali alberi da frutto in eccesso, incoraggiare il germogliamento e rimuovere eventuali rami morti, spezzati o incrociati.

Tagliare un albero di nettarine: quando potare le nettarine nel paesaggio

Come potare gli alberi di nettarine

Esistono diversi metodi per potare i frutti alberi. Il metodo preferito per le nettarine è il sistema a centro aperto, che apre l’albero alla luce del sole e favorisce la massima resa con frutti della migliore qualità. L’obiettivo è quello di creare un albero con un tronco forte e rami laterali ben posizionati insieme a mantenere un equilibrio tra crescita vegetativa e produzione di frutta.

Dopo aver piantato l’albero, potalo di circa 26-30 pollici (66-76 cm.) In altezza. Taglia tutti i rami laterali per lasciare un germoglio senza rami laterali alti 26-30 (66-76 cm.) Pollici. Questo si chiama potatura a una frusta, e sì, sembra drastico, ma crea l’albero a centro aperto dalla forma migliore.

Nel primo anno, rimuovi eventuali arti malati, rotti o bassi e qualsiasi montante germogli che si sviluppano sul patibolo principale. Nel secondo e terzo anno, rimuovi di nuovo tutti i rami malati, rotti o pendenti bassi e tutti i germogli verticali che si sviluppano all’interno dell’albero. Lasciare piccoli germogli per la produzione di frutta. Pota i vigorosi rami dritti sugli scaffold tagliandoli di nuovo a un germoglio crescente verso l’esterno.

Continua ogni anno lungo queste linee, tagliando prima gli arti bassi, rotti e morti, seguiti dai germogli verticali lungo gli scaffold. Termina abbassando l’altezza dell’albero potando le impalcature a un germoglio verso l’esterno all’altezza desiderata.

Video: Halleyfivetv Adotta un Meleto Andrea Visintin

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: