Tempo di raccolta delle albicocche – Come e quando raccogliere le albicocche

Un'eccellente fonte di nutrienti, le domande poste in questo articolo riguardano la raccolta delle albicocche. Scopri quando e come raccogliere un'albicocca, così puoi goderne i benefici.

Tempo di raccolta delle albicocche - Come e quando raccogliere le albicocche

Originari della Cina, le albicocche sono coltivate da oltre 4000 anni, anche se oggi gli Stati Uniti superano la Cina in produzione. In questo momento, gli Stati Uniti crescono commercialmente circa il 90 percento delle albicocche del mondo, con la maggior parte dello stoccaggio e del centro di produzione di albicocche in California.

Un’eccellente fonte di beta-carotene (vitamina A) e vitamina C, ferro, potassio e fibre, le domande qui poste riguardano la raccolta delle albicocche: quando raccogliere le albicocche e come raccogliere un’albicocca.

Come e quando raccogliere le albicocche

La raccolta delle albicocche è la migliore realizzato quando sono completamente maturi sull’albero. Il periodo di maturazione del frutto può estendersi su un periodo di tre settimane per alcune varietà, quindi la raccolta delle albicocche può estendersi in questo lasso di tempo.

Saprai quando raccogliere visivamente le albicocche quando i frutti cambiano da verde a giallastro- di colore arancione e lievemente ammorbidito, ma fermo al tatto. La tonalità esatta varia a seconda della cultivar ma, indipendentemente dalla varietà, tutte le albicocche si ammorbidiscono molto rapidamente, rendendole vulnerabili ai lividi e alla successiva decomposizione.

Raccogli delicatamente i frutti maturi dall’albero.

Tempo di raccolta delle albicocche - Come e quando raccogliere le albicocche

Conservazione delle albicocche

La raccolta delle albicocche risultante verrà conservata per circa 1-3 settimane in un luogo fresco e privo di fattori dannosi come un peso aggiuntivo sul frutto, che può causare lividi e decadimento. Il frutto viene conservato al meglio in un singolo strato per ridurre al minimo i potenziali danni dovuti a lividi.

A causa dell’elevato rischio di danni allo stoccaggio di albicocche, mantenere la temperatura a 31-32 gradi Fahrenheit (da -.5 a 0 C .) intervallo per stoccaggio a lungo termine con un’umidità relativa del 90-91 percento. Anche con lo stoccaggio di albicocche, non conservarli con altri frutti che emettono una quantità apprezzabile di etilene, poiché ciò farà invecchiare il frutto più rapidamente e potrebbe anche favorire la crescita del decadimento che causa il fungo.

Per conservazione dell’albicocca una volta che il frutto è stato tagliato, rosolatura nel mezzo della preparazione per il congelamento, l’inscatolamento, la preparazione di torte o cosa puoi evitare se metti le albicocche in una soluzione da 3 grammi di acido ascorbico a 1 gallone di acqua fredda . L’acido ascorbico può essere ottenuto sotto forma di polvere, compresse di vitamina C o in una miscela commerciale venduta nei supermercati per controllare la doratura dei frutti.

Puoi anche decidere di congelare la raccolta delle albicocche. Per prima cosa, lava, taglia a metà e buca la frutta e poi sbuccia e affetta o, se non sbucciata, riscalda in acqua bollente per ½ minuto. Ciò eviterà che le pelli si induriscano nel congelatore. Raffreddare le albicocche sbiancate in acqua fredda, scolarle e gettarle con un po ‘di acido ascorbico. Quindi congelare direttamente o in una miscela di sciroppo o zucchero (mescolare l’acido ascorbico con 2/3 di tazza di zucchero), o purea prima del congelamento. Imballare le albicocche preparate, etichettate, in sacchetti tipo Ziploc con l’aria rimossa o in un contenitore per congelatore con spazio ½ pollice rimanente e coperto con un pezzo di involucro per congelatore per evitare lo scolorimento.

Video: COME RACCOGLIERE SOLO LE ALBICOCCHE MATURE

https://youtu.be/7v1furZXKqs

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: