Trapianto di piante di glicine – Come trapiantare viti di glicine

Nulla è paragonabile alla bellezza di un glicine in fiore, ma se è nel posto sbagliato può essere l'incubo di un giardiniere. Quindi, se stai pensando a come trapiantare un glicine, le informazioni in questo articolo possono aiutare.

Trapianto di piante di glicine - Come trapiantare viti di glicine

Nulla è paragonabile alla bellezza di un glicine in fiore. Quei grappoli primaverili di fiori viola pallidi possono creare il sogno di un giardiniere o 8212; se è nel posto sbagliato, l’incubo di un giardiniere. Forse non ti sei reso conto di quanto grande possa crescere un glicine o forse il suo posizionamento non si adatta più al tuo attuale piano da giardino. Stai pensando a come trapiantare un glicine. È un pensiero scoraggiante. Il glicine da trapianto non è una passeggiata nel giardino, ma può essere fatto.

Quando è il momento migliore per il trapianto di glicine

L’aspetto negativo del glicine da trapianto che è ben consolidato è che potrebbero essere necessari diversi anni per la fioritura della vite. Il momento migliore per trapiantare il glicine è nel tardo autunno o all’inizio della primavera quando la pianta è inattiva, ma il terreno è praticabile. Scegli il tuo sito con attenzione. Non vuoi farlo di nuovo!

Trapianto di piante di glicine - Come trapiantare viti di glicine

Come trapiantare viti di glicine

Taglia la vite a circa 3 piedi di altezza. Inizia a scavare a circa 18-24 pollici dallo stelo. Per trapiantare con successo il glicine, devi scavare in profondità. Continua a scavare e indiscreti in un cerchio attorno al tuo trapianto.

Le glicine non amano essere spostate, quindi prendi una zolla più grande possibile. Più radice con il suo terreno originale, maggiori sono le possibilità di successo nel trapianto di glicine. Posiziona la zolla su un telo e trascinala nella sua nuova posizione.

Quando sei pronto per trapiantare il glicine, scava il nuovo buco fino a due volte la dimensione della zolla. Mescola il terreno dalla buca con un composto fino al 50% o muffa fogliare per fornire la migliore nuova casa per il tuo trapianto. Le glicine si comportano meglio in terreni fertili con molto sole. Il momento migliore per trapiantare il glicine è la mattina presto o la sera. Picchettare immediatamente la vite. Annaffia bene e incrocia le dita.

Il trapianto di glicine può essere difficile e la rottura della schiena, ma sapere come trapiantare correttamente le glicine aumenterà le tue possibilità di successo. Buona fortuna e buon scavo!

Video: Consigli pratici su come coltivare e moltiplicare il glicine

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB