Trapianto di piante sanguinanti del cuore: come e quando trapiantare i cuori sanguinanti

Hai una pianta del cuore sanguinante che sembra sempre esile, gialla e produce a malapena fiori? Se ti trovi in ​​una circostanza come questa e hai bisogno di spostare una pianta del cuore sanguinante, fai clic sull'articolo che segue per informazioni sul trapianto di cuori sanguinanti.

Trapianto di piante sanguinanti del cuore: come e quando trapiantare i cuori sanguinanti

Anni fa, quando ero nuovo al giardinaggio, ho piantato il mio primo letto perenne con molti dei preferiti dei vecchi tempi, come colombina, delfinio, cuore sanguinante, ecc. Per la maggior parte, questo letto di fiori è stato un bellissimo successo e mi ha aiutato a scoprire il mio pollice verde. Tuttavia, la mia pianta sanguinante del cuore sembrava sempre esile, gialla e produceva a malapena fiori. Dopo due anni trascinando il mio giardino verso il basso con il suo aspetto malandato e malaticcio, ho finalmente deciso di spostare il cuore sanguinante in un punto meno evidente.

Con mia sorpresa, la primavera successiva lo stesso triste piccolo cuore sanguinante fiorì nella sua nuova posizione ed è stato coperto con fioriture drammatiche e fogliame verde lussureggiante sano. Se ti trovi in ​​una circostanza simile e hai bisogno di spostare una pianta del cuore sanguinante, continua a leggere per scoprire come.

Come trapiantare una pianta del cuore sanguinante

A volte abbiamo una visione di un aiuola perfetta nelle nostre menti, ma le piante hanno idee proprie. Il semplice atto di trapiantare piante da giardino in una posizione migliore può occasionalmente aiutarle a ottenere prestazioni migliori. Il trapianto può sembrare un po ‘spaventoso e rischioso quando sei nuovo nel giardinaggio, ma se fatto correttamente, spesso il rischio paga. Se avessi avuto paura di muovere il mio cuore sanguinante, probabilmente avrebbe continuato a soffrire fino alla sua morte.

Cuore sanguinante (Dicentra spectabilis) in una pianta perenne nelle zone 3-9. Preferisce una posizione parzialmente ombreggiata, dove avrà una certa protezione dall’intenso sole pomeridiano. Il cuore sanguinante non è troppo particolare riguardo al tipo di terreno, purché la posizione sia ben drenante. Quando si trapianta un cuore sanguinante, scegliere un sito con ombra pomeridiana e terreno ben drenante.

Trapianto di piante sanguinanti del cuore: come e quando trapiantare i cuori sanguinanti

Cura dei trapianti di cuore sanguinanti

Quando trapiantare i cuori sanguinanti dipende dal motivo per cui si sta trapiantando. Tecnicamente, puoi spostare il cuore sanguinante in qualsiasi momento, ma è meno stressante per la pianta se lo fai all’inizio della primavera o in autunno.

Se la pianta sta soffrendo nella sua posizione attuale, riduci eventuali steli e fogliame e trapiantarlo in una nuova posizione. Le piante di cuore sanguinante sono in genere divise ogni 3-5 anni. Se ti ritrovi a dover trapiantare una pianta del cuore sanguinante stabilita di grandi dimensioni, potrebbe essere saggio dividerla anche.

Quando trapianti il ​​cuore sanguinante, prepara prima il nuovo sito. Coltiva e allenta il terreno nel nuovo sito e aggiungi materiale organico se necessario. Scava una buca due volte più grande della zolla proiettata. Scava il cuore sanguinante, avendo cura di ottenere la maggior parte possibile della zolla.

Pianta il cuore sanguinante nel foro pre-scavato e annaffialo accuratamente. Il cuore sanguinante dell’acqua trapianta ogni giorno per la prima settimana, poi a giorni alterni la seconda settimana e una o tre volte a settimana dopo quella per la prima stagione di crescita attiva.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB