Trattamento della radice rotante – Consigli di giardinaggio per piante d’appartamento

Trattamento della radice rotante - Consigli di giardinaggio per piante d'appartamento

A volte, se una pianta è inondata di acqua, non sembra che si riprenda in seguito. Le foglie iniziano a diventare opache e ingialliscono e l’intera pianta sembra essere scivolosa verso la morte. Si tenta di correggere il problema di irrigazione, ma nulla sembra aiutare. È probabile che la tua pianta sia affetta da marciume radicale.

Che cosa è il marciume radicale?

Il marciume radicale può avere due fonti: una è un’esposizione prolungata a condizioni eccessive che possono causare alcune radici morire a causa della mancanza di ossigeno Quando muoiono, possono iniziare a decadere o marcire. Il marciume può quindi diffondersi a radici più sane e ucciderle, anche se le condizioni del terreno sono corrette.

L’altra fonte può provenire da un fungo nel terreno. Il fungo può giacere dormiente nel suolo indefinitamente e quindi può improvvisamente fiorire quando la pianta viene inondata una o due volte. Il fungo marciume delle radici attacca le radici e fa sì che muoiano e marciscano.

Che aspetto fa il marciume rotante?

Se non sei sicuro che la tua pianta abbia marciumi radicali, potresti chiederti come si presenta il marciume radicale? Se la pianta si sta appassendo lentamente e le foglie diventano gialle per motivi apparentemente sconosciuti, dovrai controllare le radici. Rimuovi la pianta dal terreno e senti le radici. Le radici colpite dal marciume radicale appariranno nere e si sentiranno molli. Le radici affette possono letteralmente cadere dalla pianta quando le tocchi. Le radici sane possono essere nere o pallide, ma si sentiranno sode e flessibili.

Trattare la Rotazione della radice

Se il problema è un sovraccarico prolungato o una singola overwatering che fa esplodere un fungo della muffa, è necessario agire rapidamente. Trattare la putrefazione delle radici al più presto ti darà la migliore possibilità di sopravvivere.

Inizia a trattare il marciume radicale rimuovendo la pianta dal terreno e lavando le radici sotto l’acqua corrente. Lavare via il più possibile il terreno e le radici affette mentre si è delicati con la pianta.

Quindi utilizzare un paio di cesoie o forbici affilate e pulite per tagliare via tutte le radici interessate rimanenti. Quando tratti il ​​marciume radicale, potresti dover rimuovere una quantità significativa del sistema radicale se la pianta è gravemente colpita. In tal caso, pulire le cesoie o le forbici con dell’alcool e sfoltire da un terzo a metà delle foglie della pianta. Questo darà alla pianta una migliore possibilità di ricrescere le radici, poiché non dovrà sostenere più foglie.

Continuare a trattare la putrefazione delle radici smaltendo il terriccio nel vaso in cui si trovava la pianta. pentola accuratamente con una soluzione di candeggina.

Se possibile, immergi le radici sane rimanenti in una soluzione fungicida per eliminare qualsiasi possibile fungo di marciume radicale. Dopo aver trattato la putrefazione delle radici nella pianta, reimpiantare la pianta in un impasto pulito.

Assicurarsi che il contenitore abbia un buon drenaggio e innaffiare la pianta solo quando la parte superiore del terreno è asciutta. Mentre la pianta sta ricrescendo le sue radici, non fertilizzare la pianta, in quanto ciò potrebbe stressarlo. Non vuoi dover trattare di nuovo il marciume radicale nella pianta. Speriamo che ora la pianta si riprenda e tu riavere la tua bella pianta d’appartamento.

Trattamento della radice rotante - Consigli di giardinaggio per piante d'appartamento

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB