Usare il compost come fonte di calore: puoi riscaldare una serra con il compost

E se potessi usare il compost come fonte di calore? Puoi riscaldare una serra con il compost, per esempio? Sì, riscaldare una serra con il compost è una possibilità e l'uso del compost nelle serre come fonte di calore è in circolazione da tempo. Scopri di più qui.

Usare il compost come fonte di calore: puoi riscaldare una serra con il compost

Molte più persone fanno il compostaggio oggi rispetto a dieci anni fa, sia con compostaggio a freddo, che con verme o con compostaggio a caldo. I benefici per i nostri giardini e per la terra sono innegabili, ma se potessi raddoppiare i benefici del compostaggio? E se potessi usare il compost come fonte di calore?

Riesci a riscaldare una serra con il compost, per esempio? Sì, riscaldare una serra con il compost è davvero una possibilità. In effetti, l’idea di utilizzare il compost nelle serre come fonte di calore esiste dagli anni ’80. Continua a leggere per saperne di più sul calore della serra del compost. &Nbsp;

Informazioni sul compost Greenhouse Heat

Il New Alchemy Institute (NAI) del Massachusetts ha avuto l’idea di utilizzare il compost nelle serre per generare calore. Hanno iniziato con un prototipo di 700 piedi quadrati nel 1983 e hanno registrato attentamente i risultati. Quattro articoli dettagliati sul compost come fonte di calore nelle serre sono stati scritti tra il 1983 e il 1989. I risultati sono stati vari e il riscaldamento di una serra con il compost all’inizio è alquanto problematico, ma nel 1989 molti dei problemi sono stati risolti.

La NAI ha dichiarato che l’uso del compost nelle serre come fonte di calore era rischioso poiché il compostaggio è sia un’arte che una scienza. La quantità di anidride carbonica e azoto prodotta era un problema, mentre la quantità di riscaldamento fornita dal calore della serra del compost non era sufficiente a garantire una tale produzione, per non parlare del costo delle attrezzature specializzate per il compostaggio. Inoltre, i livelli di nitrati erano troppo alti per una produzione sicura di verdure di stagione fredda.

Nel 1989, tuttavia, la NAI aveva rinnovato il proprio sistema e risolto molti dei problemi più impegnativi legati all’uso del compost come fonte di calore nelle serre. L’idea di utilizzare il calore della serra del compost è di incanalare il calore dal processo di compostaggio. Aumentare la temperatura del suolo di 10 gradi può aumentare l’altezza della pianta, ma riscaldare una serra può essere costoso, quindi sfruttare il calore del compostaggio consente di risparmiare denaro.

Usare il compost come fonte di calore: puoi riscaldare una serra con il compost

Come utilizzare il compost come fonte di calore nelle serre

Avanti veloce fino ad oggi e abbiamo fatto molta strada. I sistemi di riscaldamento di una serra con compost studiati dal NAI hanno utilizzato attrezzature sofisticate, come le condutture dell’acqua, per spostare il calore intorno alle grandi serre. Stavano studiando l’uso del compost nelle serre su vasta scala.

Per il giardiniere domestico, tuttavia, riscaldare una serra con il compost può essere un processo relativamente semplice. Il giardiniere può utilizzare i contenitori del compost esistenti per riscaldare aree specifiche o implementare il compostaggio delle trincee, che consente al giardiniere di scaglionare le piantagioni di fila mantenendo il calore durante l’inverno.

Potresti anche costruire un semplice contenitore per il compost usando due barili vuoti, un filo e una scatola di legno:

  • Capovolgi due barili in modo che siano a diversi piedi di distanza all’interno della serra. La parte superiore della canna dovrebbe essere chiusa. Disporre un piano di banco in filo di metallo attraverso i due barili in modo che lo sostengano ad entrambe le estremità.
  • Lo spazio tra i barili è per il compost. Posiziona la scatola di legno tra i due barili e riempila con il compost: due parti marroni e una parte verde e acqua.
  • Le piante vanno in cima al banco di cavi. Quando il compost si rompe, rilascia calore. Tieni un termometro in cima al banco per monitorare il calore.

Queste sono le basi per usare il compost come fonte di calore in una serra. È un concetto semplice, sebbene si verifichino sbalzi di temperatura quando il compost si rompe e dovrebbero essere tenuti in considerazione.

Video: ThermoCompost Acqua calda gratis dal compostaggio delle potature. Eco-Futuro Alcatraz

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB