Uva impollinatrice: hai bisogno di due viti per la frutta

La maggior parte degli alberi da frutto deve essere impollinata in modo incrociato, il che significa che un altro albero di una varietà diversa deve essere piantato vicino al primo. Ma per quanto riguarda l'uva? Hai bisogno di due viti per l'impollinazione di successo o le viti sono autofertili? Clicca qui per scoprirlo

Uva impollinatrice: hai bisogno di due viti per la frutta

La maggior parte degli alberi da frutto deve essere impollinata in modo incrociato, il che significa che un altro albero di una varietà diversa deve essere piantato vicino al primo. Ma per quanto riguarda l’uva? Hai bisogno di due viti per l’impollinazione di successo o le viti sono autofertili? Il seguente articolo contiene informazioni sull’impollinazione dell’uva.

Uva impollinatrice: hai bisogno di due viti per la frutta

L’uva è fruttuosa?

Se hai bisogno di due viti per l’impollinazione dipende dal tipo di uva che stai coltivando. Esistono tre diversi tipi di uva: uva autoctona americana (V. labrusca), europea (V. viniferia) e nordamericana chiamata muscadines (V. rotundifolia).

La maggior parte delle uve a grappolo sono autofecondanti e, quindi, non richiedono un impollinatore. Detto questo, spesso trarranno vantaggio dall’avere un impollinatore nelle vicinanze. L’eccezione è il Brighton, una comune varietà di uva che non è autoimpollinante. Brighton ha bisogno di un’altra uva impollinatrice per dare frutti.

I Muscadines, d’altra parte, non sono viti autofertili. Ebbene, per chiarire, l’uva moscato può portare o fiori perfetti, che hanno parti sia maschili che femminili, o fiori imperfetti, che hanno solo organi femminili. Un fiore perfetto è autoimpollinante e non ha bisogno di un’altra pianta per impollinare con successo la vite. Una vite in fiore imperfetta ha bisogno di una vite fiorita perfetta nelle vicinanze per impollinarla.

Le piante fiorite perfette sono chiamate impollinatori, ma hanno anche bisogno di impollinatori (vento, insetti o uccelli) per trasferire il polline ai loro fiori. Nel caso delle viti muscadine, l’impollinatore principale è l’ape sudata.

Mentre le perfette viti muscadine fiorite possono autoimpollinarsi e dare frutti, danno molto più frutto con l’aiuto degli impollinatori. Gli impollinatori possono aumentare la produzione fino al 50% in cultivar perfettamente fiorite e autofertili.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB